Topic outline

  • General

  • Tema del corso e risultati di apprendimento previsiti

    Metodi e tecniche del servizio sociale I (SPS/07)       9cfu    a.a.2014/15

    Docente: Elena Spinelli

     

    Il corso si propone di fornire agli studenti  a partire dal mandato professionale,sociale e istituzionale conoscenze teoriche  e  metodologiche di servizio sociale e capacità di comprendere le situazioni complesse di cui il servizio sociale si occupa  nell’attuale organizzazione dei servizi del welfare. Parte considerevole dell’attenzione sarà data alla centralità della relazione d’aiuto tenendo presente che l’assistente sociale è chiamata ad operare a livello  micro, meso e macro anche quando interviene con singoli individui, spesso in contesti multiprofessionali e interistituzionali.

     Verranno discussi dilemmi etici e di valori, essenziali nell’impegno professionale alla giustizia sociale ed economica ,allo sviluppo dei diritti umani,alla realizzazione della cittadinanza attiva, attraverso studi di “casi”in cui siano presenti temi relativi alla dimensione di genere, alle differenze,all’oppressione,e alle influenze culturali nella pratica professionale . Una particolare attenzione verrà data alla popolazione immigrata .

    • Programma

      1. I principali  modelli teorici di servizio sociale nella loro evoluzione storica in rapporto con  i problemi sociali ,le politiche sociali, i contesti organizzativi.
      2. Metodologie  attuali di servizio sociale , in particolare la prospettiva della tridimensionalità nell’ambito del costruttivismo e della  riflessività e delle prospettive  antioppressive e   antidiscriminatorie .
      3. La relazione d’aiuto; verranno analizzate tematiche relative alla costruzione della fiducia; valutazione iniziale e nel processo dell’ intervento,formulazione del progetto d’intervento partecipato e sua attuazione; centralità delle capacità dell’utenza e resilience in un’ottica di empowerment;attivazione e promozione di risorse nel contesto familiare,territoriale in un’ottica di rete; advocacy ; riflessioni valutative degli interventi e ricerca.
      4. Le funzioni di aiuto – controllo  nel servizio sociale
      5. Gli strumenti professionali quali il colloquio,la visita domiciliare, il patrocinio, lavoro di gruppo,lavoro d’equipe multidisciplinare,lavoro di comunità, la documentazione, verranno discussi in relazione ad interventi complessi con specifiche utenze a  partire da studi di casi.
      • Organizzazione della didattica, frequenza e modalità esame

        L’esame orale verterà sulla bibliografia  proposta e  sui temi trattati  nelle lezioni di cui verranno fornite eventuali dispense. Inoltre ogni studente dovrà presentare una tesina su argomento da concordare con il docente

        • Testi d'esame

          Bibliografia


          Silvia Fargion(2009) Il servizio sociale – Editori Laterza (Cap.I;II;V; Conclusioni)
          Silvia Fargion(2013)Il metodo del servizio sociale, Carocci
          Marisa Pittaluga(2000) – L’estraneo di fiducia . Carocci editore
          E.Spinelli (2005) Immigrazione e Servizio Sociale  Carocci  editore

          • Orario delle lezioni

            Il corso comincia nel secondo semestre.

            • Orario di ricevimento

              Su appuntamento    Via Salaria, 113 aula C1

              email: elena.spinelli@uniroma1.it

              • Come ottenere la tesi e aree tematiche di interesse della cattedra

                • This topic

                  News