Topic outline

  • General

  • This topic

    News

    AVVISO: Solo per questa settimana il ricevimento si terrà di mercoledì 3 Febbraio dalle 10:00 alle 12:00 sempre nella stanza B12. Dalla settimana seguente riprenderà il consueto orario: giovedì dalle 12:00 alle 14:00. Per questioni urgenti è possibile contattare la docente tramite email piera.rella@uniroma1.it

    • Tema del corso e risultati di apprendimento previsiti

      Obiettivi formativi del corso

      Il corso si propone di fornire uno spaccato sulle problematiche attuali e future dei sistemi territoriali (città, regioni, distretti, etc.) dal punto di vista socio-economico e di dare gli strumenti per comprendere e attuare analisi socio-economiche dei sistemi territoriali

      Contenuto e articolazione del corso

      1. La  definizione dei sistemi territoriali e gli studi sulla città
      2. Lo sviluppo locale in epoca di globalizzazione e il problema della sostenibilità.
      3.  Che cosa significa fare un’analisi socio economica di un territorio dal punto di vista demografico,  del sistema produttivo o forme organizzate dell’economia locale, del sistema locale di lavoro e delle caratteristiche socio-economiche della popolazione, della dislocazione dei servizi pubblici e privati, delle forme di governo della città (istituzioni, attori locali e governance)
      4. Quali metodologie si possono utilizzare sia di tipo quantitativo (le fonti statistiche) che qualitativo (inchiesta, osservazione partecipante, interviste etc.)
      5. Le specificità dell’area metropolitana romana
      6. Parte seminariale: lavoro in gruppo (o individuale) di analisi socio-economica di un determinato territorio da uno o più dei punti di vista indicati al punto C.

      Risultati di apprendimento attesi

      L’obiettivo è quello di sviluppare

      • una conoscenza e una riflessione critica sui punti A, B ed E;
      • fornire una formazione utile a comprendere e attuare analisi socio-economiche dei sistemi territoriali

      Il lavoro che sarà svolto nella parte seminariale permetterà di:

      • sperimentare il lavoro di gruppo e, se di tipo individuale, essere comunque in grado di scrivere una tesina
      • capacità di leggere e in parte scrivere Rapporti sui sistemi territoriali

      Metodi didattici

      • lezioni frontali con l’ausilio di slides che saranno rese disponibili agli studenti
      • seminari svolti da esperti su particolari tematiche
      • lavoro di gruppo nel Laboratorio
      • Testi d'esame

        Testi di esame (Obbligatorio portarne 3):

        1)A. Mela, 2008, Sociologia delle città, Carocci (cap. 1 a 3)

         2)A. J. Scott, 2009, Città e regioni nel nuovo capitalismo. l’economia sociale delle metropoli, Il Mulino

        Oppure in sostituzione a J. Scott è possibile scegliere un a testo tra:

        a)Bonomi Aldo, 2013 Il capitalismo in-finito. Indagine sui territori della crisi, Einaudi

        b)Banini, T., Identità territoriali. Questioni, metodi, esperienze a confronto, Franco Angeli, Milano, 2013 (esclusi saggi De Rubertis, Sarpelli, Bonnes et al)

        3)   C. Trigilia, 2005, Lo sviluppo locale. un progetto per l’Italia ,Laterza

        Oppure in sostituzione a C. Trigilia è possibile scegliere:

        a)C. Trigilia, 2012, Non c’è Nord senza Sud. Perchè la crescita dell’Italia si decide nel Mezzogiorno, Il Mulino

         

        BIBLIOGRAFIA AGGIUNTIVA (Per chi ha il piacere di approfondire o vuole fare una tesi)

        su Roma, disagio sociale e sostenibilità

        Amoroso et al, Modello Roma: l’ambigua modernità.Odradek 2007

        Paolo Berdini, "Le città fallite. I grandi comuni italiani e la crisi del welfare urbano", Donzelli 2015

        CARITAS ITALIANA-La città abbandonata. Dove sono e come cambiano le periferie italiane a cura di M.Magatti 2007 il Mulino (anche rapporti città per città) La città presente: povertà esclusione disagio e politiche sociali rapporto su Roma

        Politiche per uno sviluppo umano sostenibile a cura di: Enrica Chiappero-Martinetti Carocci 2011

        CASTRONOVI A.,2010, Roma tra passato e futuro. economia sostenibile e beni pubblici per un nuovo policentrismo metropolitano e regionale, Ediesse

        Cellamare, C., Progettualità dell’agire urbano. Processi e Pratiche urbane, Roma, Carocci editore, 2012

        CHIARA SEBASTIANI, 2007, La politica delle città, il Mulino

        Felice Roberto Pizzuti, (a cura di) Rapporto sullo stato sociale 2013. "Crisi, istituzioni, beni comuni e welfare state", Edizioni Simone, Napoli, 2013.

        Morlicchio E, 2012, Sociologia della povertà, Il Mulino

         

        sul territorio

         BECATTINI G,Ritorno al territorio Il Mulino 2009

        Calza Bini, P., Lo sviluppo locale dopo lo sviluppo locale: riflessioni aperte sul tema, Franco Angeli, Milano, 2012

        Cappellin R., Marelli E., Rullani E. e Sterlacchini A. (2014), a cura di, Crescita,investimenti e territorio: il ruolo delle politiche industriali e regionali (on line)

        S. Sassen, Territorio, autorità, diritti, B. Mondadori 2008

        De Vita L, 2010, Le politiche di genere come scelta strategica per lo sviluppo territoriale. Un confronto tra 6 regioni italiane in Sociologia del lavoro,n.118

        http://www.istat.it/it/archivio/16777 nuovo sito sugli indicatori per le politiche di sviluppo

         

        • Orario delle lezioni

          L'inizio del corso è previsto per Martedì 3 Marzo dalle ore 8:30 alle 10:00 in aula C2 secondo piano.

          Si prega i gentili studenti che vogliono frequentare il corso di mandare una mail direttamente alla Prof. ssa Rella al seguente indirizzo piera.rella@uniroma1.it.

          Nei giorni seguenti verrà comunicato se l'orario subirà delle modifiche.

          • RICEVIMENTO

            AVVISO: Solo per questa settimana il ricevimento si terrà di mercoledì 3 Febbraio dalle 10:00 alle 12:00 sempre nella stanza B12. Dalla settimana seguente riprenderà il consueto orario: giovedì dalle 12:00 alle 14:00. Per questioni urgenti è possibile contattare la docente tramite email piera.rella@uniroma1.it

            La docente riceve il giovedì dalle 12:00 alle 14:00 in stanza B12.