Topic outline

  • General

  • DOCENTE

    • This topic

      Disposizioni per la didattica durante il periodo di contenimento del COVID-19

      In base alle disposizioni dell'Ateneo Sapienza, le lezioni in aula sono state sospese fino al 15 marzo ed è plausibile che la sospensione venga prolungata.

      Qui di seguito la comunicazione ufficiale di Sapienza, Università di Roma:

      Sulla base delle disposizioni delle autorità competenti (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020), in relazione all'emergenza Coronavirus sono sospese le attività didattiche curriculari dal 5 al 15 marzo 2020. La sospensione riguarda le lezioni e le esercitazioni dei corsi di laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico, dei master, dei corsi di formazione e alta formazione. Le lezioni sospese potranno essere recuperate anche con prolungamento della durata del corso o attraverso modalità telematiche. I docenti responsabili dei corsi di studio potranno organizzare tali modalità con il sostegno dell'Ateneo e comunicarle agli studenti.

      Alla luce di tale direttiva, si invitano gli studenti frequentanti del corso di Sociologia della cultura (canale A-K) a seguire le indicazioni per la didattica alternativa a distanza riportate nella piattaforma moodle, al seguente link: https://elearning.uniroma1.it/mod/forum/discuss.php?d=99206

      • PROGRAMMA DEL CORSO

        Il corso di Sociologia della cultura [9 crediti] è un'introduzione ragionata al complesso percorso del concetto di cultura nelle scienze sociali ed in particolare in sociologia. A partire dalla rottura della distinzione illuminista tra cultura come forma delle espressioni elevate di una civiltà e cultura come insieme delle caratteristiche generali di un popolo, vengono passate in rassegna, dibattute e discusse le definizioni più importanti della cultura in ambito antropologico e sociologico, sino ad arrivare alla riflessione della sociologia della cultura dei nostri giorni. Soprattutto si osservano i legami tra tali definizioni, lo sviluppo delle metodologie che ne derivano e i diversi aspetti della cultura oggetto della ricerca e dell’analisi sociologica.La sociologia della cultura viene inoltre osservata alla luce delle influenze dirette o mediate di alcuni classici del pensiero sociologico ed in particolare di Durkheim, Weber. Marx, Simmel, Parsons. In seguito, vengono affrontati i risvolti più recenti della sociologia della cultura e della sociologia culturale a partire e a seguito della cosiddetta ‘svolta culturale’ degli anni ’70.

         Sequenza degli argomenti:

        • Le premesse storiche del concetto di cultura
        • Il crocevia della cultura; I contenuti; Il testo e la pratica; Cultura e potere; Cultura-culture
        • Lo sguardo antropologico, lo sguardo sociologico; Il relativismo culturale; La revisione critica della cultura
        • Karl Marx, la cultura tra la classe e il capitale
        • Lo sguardo antropologico, lo sguardo sociologico 
        • Emile Durkheim, il sociale della cultura
        • Gli strutturalismi (da Studi culturali e scienze sociali. Fatti, testi e contesti)
        • Georg Simmel, l’eccesso culturale
        • Max Weber, come opera la cultura
        • La cultura nel sistema di Parsons
        • La svolta culturale
        • American dream, Guerra fredda e conformismo
        • Positivismo metodologico
        • La complicata vicenda dell’egemonia struttural-funzionalista (da Studi culturali e scienze sociali. Fatti, testi e contesti)
        • La crisi dell’antropologia 
        • Geertz e il successo dell’interpretazionismo (da Studi culturali e scienze sociali. Fatti, testi e contesti)
        • Cultural Studies britannici, cultural studies americani
        • La nascita dei Cultural studies in Gran Bretagna
        • Cultura e/è potere (da Studi culturali e scienze sociali. Fatti, testi e contesti)
        • Pierre Bourdieu, la pratica della cultura
        • La Scuola di Francoforte: industria culturale, cultura di massa 
        • Produzione di cultura, consumo di cultura
        • La popular culture
        • La prospettiva della produzione di cultura
        • La ricezione e il modello culturalista
        • Jeffrey Alexander e la sociologia culturale
        • Oltre la sociologia della cultura
        • Il programma forte di sociologia culturale
        • Performance, cultura, azione sociale
        • Fusione, defusione, rifusione: la forza euristica del rituale
        • La religione, le religioni.
        • Senso comune e vita quotidiana
        • Il riemergere delle altre sociologie (da Studi culturali e scienze sociali. Fatti, testi e contesti)
        • Trasmettere la cultura
        • Il linguaggio, la comunicazione, la memori, la semiotica
        • La dimensione semiotica della cultura
        • Post-strutturalismo (da Studi culturali e scienze sociali. Fatti, testi e contest)
        • Come cambia la cultura
        • Le generazioni, le subculture, i giovani
        • Movimenti sociali e svolta culturale (da  Studi culturali e scienze sociali. Fatti, testi e contesti)
        • Le generazioni, le subculture, i giovani
        • L’entrata nella vita adulta
        • Uomini, donne e oltre: il genere
        • Women’s studies, Gender studies
        • Black is beautiful! (da Studi culturali e scienze sociali. Fatti, testi e contesti)
        • Tra uguaglianza e differenza
        • Uomini, donne e oltre: il genere
        • Il genere maschile
        • Oltre la dicotomia: la pluralità dei generi
        • Le minoranze, il fenomeno migratorio, il multiculturalismo
        • La svolta culturale e i discorsi della postmodernità
        • Globalizzazione, traffico culturale, multiculturalismo (da Studi culturali e scienze sociali. Fatti, testi e contesti)

        Il corso si svolge nel secondo semestre. Nel corso delle lezioni il docente adotta la metodologia flipped classroom. A tale proposito gli studenti che ne dispongono, sono invitati a frequentare le lezioni con un notebook o un tablet, oppure al minimo con uno smartphone dotato di sistema wi-fi.

        La frequenza del corso non è obbligatoria.

        Gli studenti che al termine delle lezioni avranno debitamente completato lo svolgimento dei compiti e dei test di verifica delle competenze presenti sulla piattaforma di e-learning (https://elearning2.uniroma1.it/course/view.php?id=2726) sono considerati frequentanti e potranno scegliere di sostenere una prova on line (quiz a domanda chiusa) che li esonera dall'esame orale. Coloro che ottengono una valutazione positiva alla prova on line e intendono migliorarla possono sostenere l’esame orale negli appelli e nelle date disponibili su Infostud, prenotandosi sempre su Infostud.

        Il risultato della prova di esonero potrà essere verbalizzato oppure migliorato e verbalizzato entro e non oltre l’appello di Gennaio 2021, dopodiché verrà considerato nullo.

        Gli studenti non frequentanti sostengono invece l'esame orale. Per chiarimenti sul programma d'esame o su parti di esso è possibile rivolgersi al docente durante l'orario di ricevimento oppure utilizzando le funzioni di messaggistica diretta con il docente presenti qui sulla piattaforma di e-learning

        Si sconsiglia di NON utilizzare la posta elettronica. Per comunicazioni urgenti è tuttavia possibile fare riferimento all’indirizzo email: luca.salmieri@unroma1.it

         

        • DATE APPELLI D'ESAME

           GIUGNO 2020, PRENOTABILE (su Infostud) DAL 28 FEBBRAIO 2020 AL 02 GIUGNO 2020

          24 GIUGNO 2020, PRENOTABILE (su Infostud) DAL 28 FEBBRAIO 2020 AL 08 GIUGNO 2020

          03 LUGLIO 2020, PRENOTABILE (su Infostud) DAL 20 APRILE 2020 AL 26 GIUGNO 2020 

          17 SETTEMBRE 2020, PRENOTABILE (su Infostud) DAL 04 LUGLIO 2020 AL 05 SETTEMBRE 2020

          14 GENNAIO 2021, PRENOTABILE (su Infostud) DAL 30 SETTEMBRE 2020 AL 05 GENNAIO 2021

          Si ricorda che gli studenti iscritti al corso di laurea di Sociologia, per sostenere l'esame di Sociologia della cultura, devono aver già sostenuto, con esiti positivi gli esami di Storia del pensiero sociologico e Istituzioni di sociologia. Gli iscritti ad altri corsi di laurea possono regolarmente sostenere l’esame di Sociologia della cultura in qualsiasi momento.

          • ORARIO DELLE LEZIONI

            Inizio 24 febbraio 2020 

            • Lunedì ore 08.00-10.00Aula CAGLIOTI 1, Edificio CHIMICA Città universitaria

            • Mercoledì ore 08.00-10.00,Aula CAGLIOTI 1, Edificio CHIMICA Città universitaria

            • Giovedì ore 10.00-12.00Aula CAGLIOTI 1, Edificio CHIMICA Città universitaria

          • OBIETTIVI FORMATIVI

            1. Conoscenza e comprensione. Dopo aver sostenuto con successo l’esame lo studente dovrà aver acquisito: conoscenze e capacità di individuazione, analisi e critica degli strumenti concettuali per la comprensione della cultura e dei processi culturali nelle società contemporanee; conoscenze e capacità di comprensione dei fenomeni e dei processi di ordine culturale e comunicativo, in particolare rispetto ai temi del mutamento culturale, del pluralismo dei valori, del multiculturalismo, del sentire religioso nella società contemporanea, dei linguaggi mediali e digitali, dei sistemi simbolici della comunicazione, delle industrie culturali con il supporto di testi classici e contemporanei del pensiero sociologico e delle analisi dei prodotti della cultura di massa, delle sottoculture e delle pratiche di distinzione culturale; la strumentazione interpretativa capace di inquadrare i contributi dei sociologi classici allo studio della cultura e dei suoi tratti più rilevanti nelle società complesse.

            2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Dopo aver sostenuto con successo l’esame lo studente dovrà saper produrre argomentazioni relative alla decodifica del senso comune, degli stili e dei gusti legati ai consumi culturali, delle culture giovanili e delle minoranze etniche, per affrontare problematiche legate alle disuguaglianze sociali nell'accesso al sapere e all'istruzione, per applicare tecniche e metodi di interpretazione dei processi culturali. Dovrebbe inoltre essere in grado di: analizzare i prodotti e gli oggetti culturali contemporanei lungo le loro fasi di creazione, produzione, distribuzione, ricezione, consumo e riappropriazione; attualizzare e applicare i contributi sociologici e antropologici e i fondamenti logici ed epistemologici al concetto e allo studio della cultura; riflettere sui vari aspetti relativi alla cultura nelle dimensioni delle società contemporanee ed in particolare affrontare i significati di subcultura, cultura di massa, produzione, ricezione e resistenza culturale, cultura politica e cultura economica.

            3. Lo sviluppo di capacità critiche e di giudizio, consistenti nell'analizzare elaborare ed interpretare dati quantitativi e informazioni qualitative utili a sviluppare giudizi e valutazioni in forma autonoma, deve essere perseguito attraverso lavori di gruppo, attività laboratoriale di composizione di ipertesti, discussioni critiche e approfondimenti su esempi e capacità di comprendere gli elementi cardine della letteratura teorica ed empirica in lingua inglese e utilizzarla appropriatamente.

            4. La capacità di comunicare quanto appreso deve essere sviluppata attraverso lavori di gruppo finalizzati a presentazioni in powerpoint, tramite compiti realizzati in momenti extra-aula ma consegnati anche tramite moodle e discussi in aula e tramite comunicazioni orali

            5. La capacità di proseguire in modo autonomo lo studio dei temi affrontati deve concretizzarsi nell’acquisizione in modo riflessivo e critico competente delle conoscenze scientifiche per intraprendere studi successivi non solo nelle classi di laurea magistrali in LM87 (Servizio Sociale e Politiche Sociali) e LM88 (Sociologia e Ricerca Sociale); ma anche in LM01 (Antropologia Culturale ed Etnologia), LM19 (Informazione e Sistemi Editoriali), LM37 (Lingue e Letterature Moderne Europee e Americane), LM39 (Linguistica); LM49 (Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici); LM57 (Scienze dell'Educazione degli Adulti e della Formazione Continua); LM59 (Scienze della Comunicazione Pubblica, d'Impresa e Pubblicità); LM65 (Scienze dello Spettacolo e Produzione Multimediale); LM76 (Scienze Economiche per l'Ambiente e la Cultura); LM92 (Teorie della Comunicazione.

            • TESTI DI STUDIO

              SOCIOLOGIA DELLA CULTURA [9 CREDITI]

              PER STUDENTI FREQUENTANTI

              1. Piccone Stella, S. e Salmieri, L. (2018), Il gioco della cultura. Attori, processi, prospettive, NUOVA EDIZIONE, Carocci, Roma.
              2. Salmieri, L. (2017), Studi culturali e scienze sociali. Fatti, testi e contesti, Carocci, Roma

              PER STUDENTI NON FREQUENTANTI

              1. Piccone Stella, S. e Salmieri, L. (2018), Il gioco della cultura. Attori, processi, prospettive, NUOVA EDIZIONE, Carocci, Roma.

              2. Salmieri, L. (2017),Studi culturali e scienze sociali. Fatti, testi e contesti, Carocci, Roma  
              3. Fassari, L. (2014), Poplife: Il realytismo tra mimetismo e chance sociale, Collezione Biblioteca di testi e studi, Carocci, Roma, pagine 117, € 13,00

               

              Materiale di approfondimento [articoli, saggi, dispense, slides utilizzate a lezione, esercitazioni, audiovisivi] è disponibile sulla piattaforma di e-learning moodle di Sapienza al seguente indirizzo: https://elearning2.uniroma1.it/course/view.php?id=2726

              ////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

              SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI, [6 CREDITI ]

              PER STUDENTI FREQUENTANTI

              1. Piccone Stella, S. e Salmieri, L. (2018), Il gioco della cultura. Attori, processi, prospettive, NUOVA EDIZIONE, Carocci, Roma.

               

              PER STUDENTI NON FREQUENTANTI

              1. Piccone Stella, S. e Salmieri, L. (2018), Il gioco della cultura. Attori, processi, prospettive, NUOVA EDIZIONE, Carocci, Roma.
              2. Salmieri, L. (2017), Studi culturali e scienze sociali. Fatti, testi e contesti, Carocci, Roma

              ////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

              SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI, [3 CREDITI ]

              TESTI OBBLIGATORI PER STUDENTI FREQUENTANTI e NON FREQUENTANTI

              1. Piccone Stella, S. e Salmieri, L. (2018), Il gioco della cultura. Attori, processi, prospettive, NUOVA EDIZIONE, Carocci, Roma.
              • Lezione 2